Torta di carote senza glutine e senza mandorle

torta di carote senza glutine

La ricetta di questa torta di carote senza glutine e senza mandorle l’ho rubata a mia mamma. La preparava quando eravamo piccoli e noi la chiamavamo la “torta gialla” per il caratteristico colore. Ovviamente non ci diceva che nella preparazione venivano usate le carote, altrimenti non l’avremmo mangiata. Eliminava poi le mandorle, perché si sa che possono creare allergia, specie nei bambini piccoli.

Solitamente questa torta è conosciuta anche con il nome di “torta camilla” ed è molto simile alle storiche tortine alle carote del Mulino Bianco.

La ricetta per celiaci che propongo è leggermente diversa perché usa l’olio d’oliva anziché il burro e aggiunge un po’ di scorza d’arancia per renderla più profumata. Il risultato? Una torta di carote light, in più oltre ad essere senza glutine è anche senza lattosio.

Ingredienti Torta di Carote

300 gr di farina senza glutine
300 gr di carote
180 gr di zucchero
90 gr di olio extravergine d’oliva
3 uova
1 bustina di lievito colombo
1 pizzico di sale
succo e scorza d’arancia

Procedimento

Lavate, sbucciate e tritate nel mixer le carote. Sistematele in un colino e spremetele per togliere l’acqua in eccesso. Preriscaldate il forno a 180°C e rivestire una teglia di carta da forno del diametro di 26 cm. Sbattete bene le uova intere con lo zucchero, aggiungete la farina, l’olio poco alla volta, le carote tritate, il sale e il succo e la scorza d’arancia. Infine aggiungete il lievito e mixate bene. Versate l’impasto nella teglia e cuocete per circa 30-40 minuti.

Se preferite la ricetta originale con le mandorle basta aggiungere 50 gr di farina di mandorle all’impasto e poi procedere nello stesso modo. Provate a servirla con del gelato alla vaniglia oppure con la crema pasticcera.

Altre ricette senza glutine

5 thoughts on “Torta di carote senza glutine e senza mandorle

    1. Sì Sefora, puoi utilizzare un’arancia spremuta e grattugiare la scorza. L’ideale sarebbe trovare arance non trattate, ma non sempre è semplice…Buona preparazione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *