Torta salata ai funghi senza glutine

Quiche ai funghi

Oggi vi propongo la torta salata ai funghi. Una ricetta che si può preparare in qualsiasi stagione con funghi freschi o surgelati, quando si è fortunati con i funghi raccolti nel bosco.
La torta salata ai funghi si serve come aperitivo senza glutine oppure come piatto unico. La bellezza di questa pietanza è che si può mangiare con le mani, quindi è ideale anche per merende all’aperto o pic-nic.

Una torta salata può essere preparata in tanti modi, ma gli ingredienti fondamentali del ripieno sono formaggio e uova, che oltre che a dare gusto e consistenza, tengono insieme gli ingredienti. Potete utilizzare qualsiasi tipo di formaggio fresco, consigliati stracchino e ricotta, che con il loro sapore delicato non coprono il gusto di verdure o funghi, come in questo caso.

Consigli

In questo post vi riporto il procedimento per realizzare una torta salata ai funghi semplice, ma se vi piace aggiungere qualche ingrediente eccovi alcune varianti: torta salata funghi e prosciutto (crudo o cotto), torta salata funghi e ricotta, torta salata funghi e patate.
Se poi vi piace sperimentare la cucina francese ecco che con l’aggiunta di panna alle uova e un pizzico di noce moscata, ottenete la base per il ripieno della quiche francese.

Potete usare nella ricetta anche i funghi champignon o se preferite i porcini, che hanno un gusto più deciso.

Attenzione a non dimentica l’uovo che è il legante del ripieno. Se non aggiungete questo ingrediente e il formaggio è poco denso, rischiate di ottenere un ripieno che non sta insieme.

Per evitare di far gonfiare la torta durante la cottura, praticate dei fori sulla base con i denti della forchetta.
Se notate che la superficie tende a scurirsi in fretta posizionate la torta nel ripiano più basso del forno e copritela con un foglio di carta forno.

Ricordate di preparare la torta salata ai funghi per tempo. Si serve tiepida o comunque ben raffreddata. Non è pensabile tagliarla appena uscita dal forno. Si rovinerebbe.

Se la cucino d’inverno approfitto del clima freddo per farla raffreddare sul terrazzo. Un metodo poco professionale, ma efficace!

Ingredienti

  • 250 g di funghi surgelati o freschi
  • 100 g di stracchino o ricotta
  • 1 rotolo di pasta sfoglia senza glutine
  • 1 uovo
  • 1 spicchio d’aglio
  • noce moscata, sale
  • olio extravergine d’oliva

Procedimento

  • Sbucciare uno spicchio d’aglio e farlo scaldare in padella con 3 cucchiai d’olio extravergine d’oliva. Aggiungere i funghi surgelati o i funghi freschi e portare a cottura. Se utilizzate i funghi freschi puliteli con l’apposita spazzola o della carta, senza lavarli, e tagliateli a pezzi. Se necessario aggiungere acqua e mescolare lentamente mentre i funghi cuociono. Saranno necessari circa 20 minuti.
  • In una ciotola sbattere l’uovo, aggiungere un pizzico di sale, noce moscata e il formaggio. Mescolare bene con una forchetta in modo che il formaggio sia ben amalgamato all’uovo. Una volta che i funghi sono cotti fate raffreddare, poi aggiungete il composto di uovo e formaggio.
  • Preriscaldare il forno a 200° e sistemare il rotolo di pasta sfoglia in una teglia rivestita di carta forno di circa 20-24 cm di diametro. Versare il ripieno di funghi, uova e formaggio sulla pasta sfoglia, ripiegare i bordi verso l’interno e cuocere per 20 minuti. Sfornare, lasciare raffreddare e servite.

Altre ricette senza glutine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.