Torta salata di verza senza glutine e lattosio

torta salata verza
La verza è tipo di cavolo che si trova più o meno tutto l’anno. Si può utilizzare per creare torte salate, contorni e involtini. I cavoli sono una delle mie verdure preferite, nonostante presentino il caratteristico cattivo odore in fase di cottura, mi piacciono moltissimo. In questa ricetta ho preferito evitare di usare formaggio per non appesantire troppo il ripieno della torta.
Per le torte salate solitamente uso la pasta foglia Schaer, ha una forma quadrata e la carta forno inclusa nella confezione. Nell’ultimo periodo ho usato la pasta sfoglia Buitoni, quest’ultima davvero molto simile alla pasta sfoglia è adatta per teglie rotonde.

Ingredienti

1 confezione di Pasta sfoglia senza glutine
2 fette spesse di pancetta tesa
1 uovo
noce moscata
1 spicchio d’aglio

Lavare mene la verza e cuocere al vapore in pentola a pressione per 8 minuti. Lasciare uscire il tutto il vapore prima di aprire, poi strizzare bene la verdura per eliminare l’acqua in eccesso e mettere da parte. Accendere il forno su 180°C.
Tagliare la pancetta a dadini molto piccoli, e scaldare in una padella con uno spicchio d’aglio diviso a metà.
Aggiungere la verza, salare e aggiustare con la noce moscata. Togliere dal fuoco e aggiungere un uovo sbattuto con un pizzico di sale.
Stendere la pasta sfoglia su carta da forno all’interno della teglia. Versare il ripieno e piegare i bordi verso l’interno. Se preferite, potete usare due confezioni di pasta sfoglia e chiudere la torta con un secondo strato.
Cuocere per 20-30 minuti.

torta salata verza

Se vi piacciono i pinoli, potete aggiungerli in superficie prima di infornare. Per il ripieno potete sostituire la pancetta con della salsiccia o dello speck.

Altre ricette senza glutine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *