Pasta frolla senza glutine

pasta-frolla-senza-glutine

Si può preparare la pasta frolla senza glutine buona come quella per i non celiaci? Pensavo di no. Invece, dopo aver cucinato questi biscotti di frolla senza glutine, ho dovuto ricredermi.
State pensando di preparare dei biscotti da regalare per qualche occasione speciale? Oppure avete voglia di godervi un piccolo momento di piacere tutto per voi? Quale sia il vostro obiettivo, questa ricetta di base per la pasta frolla senza glutine è da tenere a mente.

Ad esempio, io ho pensato bene di fare entrambe le cose. Perché devo scegliere tra fare contenta me o gli altri? Quindi ho realizzato un bel po’ di biscotti per il giorno di Befana. Alcuni li ho tenuti da parte per me e altri li ho sistemati dentro dei vasetti di vetro e regalati. Avevo in casa spago e qualche pezzo di stoffa che ho usato per decorare il vasetto.
Carina come idea, no?

biscotti-senza-glutine

Consigli

Se preparate la pasta frolla in estate, cercate di farlo nel momento meno caldo della giornata. Essendo a base di burro, questo impasto rischia di disfarsi per colpa del calore.
Se fate dei biscotti potete tagliare un pezzo di impasto e riporre in frigo quello che non vi serve. Fate così fino a terminare l’impasto in modo che la frolla possa stare al fresco il più possibile.

Il limone. La scorza o buccia di limone conferisce un gusto fresco e un aroma agrumato alla vostra pasta frolla. Attenzione però: usate solo la parte gialla del frutto, non grattugiate mai la parte bianca che è amara.
Lo stesso vale se al posto del limone preferite usare la scorza di arancia.

Infine, per realizzare la pasta frolla al cioccolato, sarà sufficiente sostituire 30 g di farina senza glutine con 30 g di cacao amaro.

Ecco allora l’elenco degli ingredienti per preparare la pasta frolla senza glutine e il procedimento

Ingredienti pasta frolla senza glutine

  • 200 g di farina senza glutine
  • 100 g di zucchero
  • 100 g di burro (senza lattosio)
  • 3 tuorli
  • un pizzico di sale
  • buccia grattugiata di limone non trattato

Procedimento

  • Disponete a portata di mano tutti gli ingredienti pesati e fate ammorbidire il burro per pochi minuti nel microonde o a temperatura ambiente.
  • Su una spianatoia, sul tavolo oppure in una ciotola, disponete la farina a fontana e mescolatela allo zucchero. Create un buco al centro e fateci cadere i tuorli d’uovo, aggiungete il burro ammorbidito a dadini, un pizzico di sale e la buccia del limone grattugiato.
  • Impastate velocemente gli ingredienti senza scaldare troppo l’impasto. Formate una palla, avvolgete nella pellicola e ponete in frigo a riposare per circa mezz’ora.
  • Infarinate il piano di lavoro e con l’aiuto di un mattarello, anch’esso infarinato stendete la pasta frolla senza glutine. Non preoccupatevi se sembra friabile e si rompe un po’, stendete con delicatezza fino a raggiungere lo spessore di circa mezzo centimetro se volete realizzare biscotti, base per torte o crostate.
  • Potete utilizzare tutta la pasta frolla a disposizione oppure conservarla nel congelatore e utilizzarla nel momento che desiderate.

State cercando qualche idea per utilizzare la pasta frolla senza glutine appena preparata?

Per continuare l’esplorazione spulciate l’hashtag #shortcrustpastry !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.