Vellutata di carote e feta senza soffritto

vellutata_di_carote

In questa ricetta la dolcezza della vellutata di carote è smorzata dalla sapidità della feta greca. Un abbinamento insolito ma di effetto, ideale per chi ama poco questa verdura.
Le carote sono un ortaggio sodo e colorato ottimo per una vellutata veloce e facile da preparare, ma hanno un piccolo difetto: hanno un sapore piuttosto dolciastro. Proprio per via di questa dolcezza è un ingrediente ottimo per le ricette dolci, come la torta di carote senza glutine.
Se non vi piace il sapore delle carote, evitate di cucinarle insieme alla cipolla, un ortaggio che contiene molti zuccheri e che andrebbe ad accentuare maggiormente il dolce sapore della carota, usate invece l’aglio, dal sapore più deciso e pungente.

Ingredienti

3-4 carote
2 patate piccole
1 spicchio d’aglio
20-30 gr di feta greca
olio di oliva
sale q. b.
pepe nero

Procedimento

  1. Lavate le carote e tagliatele a rondelle. Passate alle patate, sbucciate le patate e tagliatele a cubetti. Prendete una pentola e aggiungete uno spicchio d’aglio tagliato a metà, versateci dentro le carote e le patate e aggiungete 2-3 bicchieri d’acqua, fino a coprire le verdure.
  2. Aggiungete un cucchiaino raso di sale e coprite con un coperchio. Cuocete per circa 15 minuti, poi lasciate raffreddare. Frullate con un frullatore a immersione o un frullatore tradizionale fino a ottenere una crema densa. Versate la vellutata di carote in delle scodelle o delle ciotole monoporzione.
  3. Con un coltello tagliate due o tre cubetti di feta e sbriciolateli con le mani sulla superficie della vellutata. Condire a freddo con un filo d’olio extravergine di oliva e se vi piace, del pepe nero macinato. Se vi piace potete aggiungere anche del sesamo tostato o profumare con foglioline di basilico fresco.

 

Altre ricette senza glutine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *