Sardine al forno

Le sardine al forno panate sono uno spunto interessante se non avete idea di come si cucinano le sardine. Se non siete mai andati oltre la scatoletta da tenere in dispensa, ecco che questa ricetta potrebbe fare al caso vostro. Si tratta di un piatto semplice e facile da preparare, dal gusto croccante e dall’aspetto molto invitante.

In questa ricetta si utilizzano le sardine fresche, ma se avete a disposizione le alici vanno bene comunque. Vi consiglio di comprarle al banco del pesce e cucinarle in giornata.

 

Ingredienti

1 kg di sardine fresche
pangrattato senza glutine
1 limone
sale
prezzemolo (facoltativo)

Preparazione

Si parte con il pulire le sardine, un passaggio abbastanza semplice da eseguire vicino al lavello della cucina. Eliminate la testa, aprite ciascun pesce a metà dalla parte inferiore ed eliminate la lisca centrale. Risciacquate velocemente sotto l’acqua corrente per rimuovere ulteriori residui. Una volta pulite tutte le sardine tamponatele con carta assorbente.
Lasciate cadere un filo d’olio sul fondo di una teglia antiaderente o di una pirofila. Versate in una ciotola ampia il pangrattato, lavate il limone, asciugatelo e grattugiate metà scorza. Aggiungete un pizzico di sale. Se vi piace, potete aggiungere del prezzemolo fresco tritato fine.
Regolate il forno su 180° con funzione grill attivata. Passate ogni pesce nel pangrattato premendolo leggermente, disponete ogni sardina l’una accanto all’altra. Prima di passare in forno aggiungete un filo d’olio sulla superficie e cuocete per circa 15-20 minuti.

Altre ricette senza glutine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *