Mozzarella in carrozza senza glutine. Un piatto tricolore

mozzarella in carrozza
La mozzarella in carrozza senza glutine è una ricetta che avevo quasi dimenticato. Da quando sono celiaca infatti non mi ero mai cimentata nella preparazione di questo piatto. Non che prima lo preparassi spesso, però di tanto in tanto mi piaceva cucinare questo meraviglioso piatto unico della tradizione italiana, partenopea per l’esattezza.

Credo di aver mangiato la mozzarella in carrozza per la prima volta a casa di una mia amica, nei lontani anni ’90. Allora non ero celiaca, non sapevo nemmeno cosa fosse la celiachia, ma da bambina mi piacque moltissimo la mozzarella mangiata in questa maniera. Ho deciso di riproporre questo piatto al mio fidanzato da mangiare sul divanto davanti a un film, dai ogni tanto ci sta!

Ingredienti mozzarella in carrozza senza glutine

1 confezione pane a fette DS
2 mozzarelle
2 uova
1 po’ di latte
farina senza glutine

Insalata verde
Salsa di pomodoro

Procedimento

Tagliare la mozzarella a fette spesse circa 1 cm e lasciarla sgocciolare in uno scolapasta. Privare le fette di pane dei bordi più scuri, sbattere due uova in una ciotola con un po’ di latte (mezzo bicchiere), salare e lasciare da parte. Preparare un piatto su cui disporre un po’ di farina senza glutine. A questo punto si inizia ad assemblare: farcire le fette di pane con la mozzarella, pressandola un po’ prima di inserirla, infarinare bene il pane nel piatto, soprattutto i bordi e passare nell’uovo. Fare questo procedimento per ogni porzione di mozzarella in carrozza e disporre le fette già farcite e intrise d’uovo in un altro piatto. Se vi avanza un po’ d’uovo potete lasciarlo colare sopra.
In una padella scaldare una quantità abbondante olio di semi, preparare un vassoio foderato di carta per assorbire l’olio in eccesso. Ora siete pronte per friggere! Quando l’olio è ben caldo porre delicatamente la mozzarella in carrozza nella padella e lasciar cuocere finché non si ottiene un bel colore dorato da entrambi i lati. Lasciar assorbire l’olio sulla carta e servire bella calda con l’insalata e la salsa di pomodoro che volendo si può usare come ketchup 🙂

Pare che la mozzerella in carrozza senza glutine abbia portato fortuna all’Italia e io me lo sono gustato molto volentieri. Il piatto è adatto per celiaci e vegetariani, ma non per intolleranti al lattosio, purtroppo. La prossima volta vorrei provare a inserire una foglia di basilico assieme alla mozzarella o un filettino di acciuga. Che ne dite?

Altre ricette senza glutine

13 thoughts on “Mozzarella in carrozza senza glutine. Un piatto tricolore

  1. ma che bontààà.. Fortunatamente ho trovato questo blog! le sognavo da sempre ,mai mangiate e sempre desiderate. Da poco ho aperto un blog,anch’io sono celiaca e siccome non sono un’esperto nel cucinare recensisco i prodotti senza glutine,di quelli trovati sia al supermercato che in farmacia cercando di aiutare gli si trova davanti marche sconosciute. Cercando di aiutare me stessa ad assaggiare sempre qualcosa di nuovo. Io già ti seguo, se ti va fai un salto anche tu!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *