Un classico ma senza glutine: il Ciambellone Bicolore

foto 2

Il ciambellone bicolore senza glutine è chiamato così per via del doppio colore dell’impasto. La forma è rotonda, tipica della ciambella. La ricetta è piuttosto semplice e facile da preparare.

Cucinare in generale mi rilassa moltissimo ma andare a dormire pensando che l’indomani mi aspetta un dolce fatto in casa è davvero un pensiero che mi riempie il cuore. A me poi che piace la colazione e mai ci rinuncerei…

Preparo abbastanza spesso il Ciambellone Bicolore, conosciuto anche con altri nomi: torta marmorizzata, torta bicolore, ciambella bicolore o variegato. Stiamo parlando sempre di lui. Un dolce leggero, con poco burro, adattissimo per le prime colazioni e per le merende. Da gustare insieme al caffelatte o con un bel tè caldo, oppure per gli intolleranti al lattosio come me, insieme al tè o al latte di riso.

La ricetta l’ho presa da un ricettario senza glutine che avevo in cucina, modificandola un po’: togliendo il limone grattugiato che insieme al cioccolato non mi piace moltissimo e aggiungendo un po’ di latte per rendere l’impasto più morbido.

Ingredienti Ciambellone Bicolore per celiaci

250 gr mix C Schar
250 gr di zucchero
5 uova
1/2 bicchiere di latte di riso (facoltativo)
1 bustina di lievito
50 gr di burro
20 gr di cacao amaro in polvere consentito

Preparazione

Accendete il forno su 180° C. Sbattete le uova con lo zucchero finché non si ottiene un impasto cremoso, giallo chiaro e leggermente schiumoso. Aggiungete la farina setacciata insieme al lievito e continuate a mescolare bene, aggiungete il burro ammorbidito e se l’impasto risulta troppo sodo aggiungete anche un po’ di latte.
Mescolare bene con le fruste dello sbattitore. Versate metà del composto in una teglia “con il buco” imburrata e aggiungete alla metà rimasta il cacao amaro setacciato. Ancora una mescolatina con lo sbattitore elettrico e siete pronte per versare anche il composto cioccolatoso nella teglia.

Se volete potete mescolare i due impasti con un coltello per dare l’effetto “marmorizzato” oppure lasciare che siano il calore e la lievitazione a creare la sfumatura del vostro ciambellone.

Altre ricette senza glutine

2 thoughts on “Un classico ma senza glutine: il Ciambellone Bicolore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *