Risottino profumato con zenzero e limone

Cena improvvisata a casa dopo un pomeriggio dedicato allo shopping, che si cucina? E via a rovistare nella dispensa e nel congelatore alla ricerca di qualcosa di commestibile.
Visto che mi piace tantissimo lo zenzero e non resto mai senza, ho pensato a un risotto un po’ diverso dal solito utilizzando proprio questa profumatissima radice.

La ricetta è semplice e rapida rapida, ovviamente è senza glutine!

In casa avevo un riso fantastico che è attualmente diventato il mio preferito. Non credo sia facilissimo da trovare…si tratta del Riso Arborio Zei Carlo. I chicchi sono lisci, grandi e hanno un’ ottima consistenza, inoltre è un riso che regge piuttosto bene la cottura.
Le dosi purtroppo sono un po’ a caso perché è la prima volta che lo faccio :P…E poi ho il brutto vizio di abbondare nelle dosi del riso perché tanto se avanza è buono anche domani.

Per prima cosa si prepara il brodo o utilizzando un dado e un litro d’acqua oppure lasciando bollire una cipolla, mezza carota, un gambino di sedano in acqua salata. Poi si trita finemente una cipolla bianca e si grattugia un bel pezzetto di zenzero (lungo circa un dito). Si aggiunge un po’ d’olio in una risottiera (io ho utilizzato la mia padella-wok) e si lascia soffriggere qualche minuto. Il bordo dovrebbe essere quasi pronto.

Si aggiunge lo zenzero grattugiato e si lascia insaporire. A questo punto ho aggiunto il riso, 350 g  e l’ho tostato qualche minuto. Se vi piace potete sfumare con un mezzo bicchiere di vino bianco io non l’ho fatto per paura di coprire il sapore dello zenzero.
Fatto questo passaggio si inizia a cuocere il riso portandolo a cottura con il brodo facendo attenzione a non farlo asciugare troppo e aggiungendo via via il brodo per coprire di liquido i chicchi.

Quando il riso è quasi cotto si toglie dal fuoco (va bene anche leggermente al dente perché mentre ultimate la preparazione continua la cottura)  e si aggiunge un piccolo tocchetto di buro. A questo punto il riso è pronto, per dare un tocco di freschezza in più ho aggiunto ancora un po’ di zenzero grattato sul momento insieme alla scorza di limone per profumare. Non ho aggiunto formaggio perché a mio parere non si sposa con il sapore fresco ed esotico di questo risotto. Quello che ho fatto invece è stato aggiungere alla composizione del piatto dei gamberoni saltati in padella con il brandy 😉 che io non ho mangiato perché purtroppo non tollero i crostacei…

Non vedo l’ora di rifarlo e nella prossima versione pensavo di aggiungere qualche fogliolina di menta e una grattata di pepe nero, che ne dite?

Ricapitolando, la ricetta è questa:

350 g di riso arborio (o carnaroli)
1 dado (o 1l di brodo vegetale)
1 cipolla bianca
zenzero
burro per mantecare
scorza di limone
vino bianco (facoltativo)

Altre ricette senza glutine

6 thoughts on “Risottino profumato con zenzero e limone

  1. anche io oggi limone ma in marmellata
    sai che profumino deve avere questo risotto! sarei tentata di provarlo visti i limoni che ho avanzati e magari mettendo anche del succo dentro…

    ciao
    Silvia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *