Pizzeria Felice a Lucca: molto felice di averla provata

Questo è il primo post dell’anno nuovo e quindi lo scrivo con un certo entusiasmo 🙂 anche e soprattutto perchĂ©, nonostante la data sfortunata (venerdì 17), ho trascorso una piacevolissima serata in un ristorante pizzeria fuori dalle mura di Lucca, in zona S. Anna.

Il locale è molto carino. Si tratta di un vecchio edificio ristrutturato con un stile moderno ma chic: soffitto a travi, carta da parati a fiori rossa, mensole rosse e arredamento nero, bianco e grigio. Al muro sopra la cassa e nel locale sono appese foto d’epoca di Lucca. All’interno una saletta sulla destra vicino all’ingresso e una sala piĂą grande in fondo al locale. La cucina è in vista, come piace a me.

Scegliere è stata dura perchĂ© offrono davvero tantissimi tipi di pizza e poi sapere che mi trovavo in un ristorante dove potevo sentirmi libera sulla questione glutine, mi ha mandato un attimo in tilt! Non sapevo piĂą cosa ordinare, volevo tutto! Alla fine mi sono promessa che sarei ritornata e mi sono detta, “vada per la pizza”. Infatti ho scelto una parmigiana ovviamente senza glutine, con melanzane, formaggio e basilico.


Il servizio è stato veloce e curato e quando è arrivata la mia pizza ho provato una grande commozione 🙂

Penso sia la migliore che ho assaggiato fino a oggi. E’ vero che a parte quelle surgelate non è che ne abbia assaggiate moltissime.
L’impasto della pizzeria Felice è molto leggero ma non sottile, la pizza risulta croccante con un bordo mediamente alto ed è davvero digeribile. Venendo ai condimenti (qui c’è stata la sorpresa) il sapore inconfondibile della parmigiana di melanzane, con un fondo croccante e per finire l’aroma di un basilico molto aromatico.

Il ristorante offre anche tanti antipasti, primi piatti, secondi, fast food, dolci e diverse birre senza glutine. Non vedo l’ora di tornare per assaggiare i dolci, i tortelli lucchesi e magari un’altra pizza accompagnata da una birra. Non necessariamente tutto la stessa sera…;)

Altre ricette senza glutine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *