Minestra di ceci alla toscana tradizionale

minestra-di-ceci

La minestra di ceci alla toscana è una sorta di zuppa a base di ceci e pasta oppure ceci e pane arrostito. E’ un piatto povero della cucina toscana, ma lo si può trovare anche in molte altre ricette regionali. Le varianti sono molte e differiscono sia per il tipo di pasta utilizzato, che per la consistenza della minestra: il brodo infatti, può essere utilizzato o meno come componente principale del piatto.
Cercavate una ricetta veloce? Siete nel posto giusto. La ricetta di questa minestra di ceci prevede l’utilizzo dei ceci in scatola precotti, ma se preferite, potete utilizzare i legumi secchi come faceva la mia Nonna. Basterà solo cuocerli qualche ora prima, dopo averli messi a bagno per una notte. Ovviamente se si utilizzano i ceci in scatola si potrà preparare questa zuppa saporita in un battibaleno! E’ talmente veloce che potete fare a meno della pentola a pressione. Buona sia servita bollente in inverno, che tiepida o fredda quando è fa più caldo. Le dosi riportate di seguito sono per 2/4 persone.

Ingredienti

3-4 pugnetti di pasta per minestra senza glutine
1 confezione di ceci in scatola
1 spicchio d’aglio
1 rametto di rosmarino
3 cucchiai di salsa di pomodoro
700 ml

Procedimento

  1. Il soffritto è un passaggio fondamentale per la buona riuscita di questa minestra di ceci.
    Prendete una pentola, aggiungete un po’ d’olio, circa 3 o 4 cucchiai. Aggiungete uno spicchio d’aglio interno con la buccia, schiacciato leggermente con il palmo della mano e un rametto di rosmarino.
    Fate scaldare bene l’olio finché l’aglio inizia a dorarsi.
  2. Aprite la confezione di ceci precotti e scolateli senza privarli del tutto della loro acqua. Uniteli al soffritto e mescolate.
    Versate l’acqua calda nella pentola e coprite con un coperchio. Per il momento non aggiungete sale, il soffritto e il sale contenuto nei ceci in scatola, dovrebbero già essere più che sufficienti a dare sapore. Fate bollire per 5 minuti con un coperchio.
  3. Spostare dal fuoco la pentola, togliete circa un terzo dei ceci e metteteli da parte. Rimuovete anche l’aglio e il rametto di rosmarino. Utilizzate un robot da cucina a immersione per frullare il brodo e i ceci rimanenti. Se inizia a formarsi della schiuma bianca non vi spaventate, tutti i legumi lo fanno 🙂 Potete rimuoverla dalla superficie della minestra aiutandovi, un po’ per volta, con un cucchiaio.
  4. Rimettete la pentola sul fuoco con un coperchio. Quando la minestra bolle aggiungete la salsa di pomodoro e continuate a far cuocere per altri 5 minuti. Regolate, se necessario, con un pizzico di sale. Poi versate la pastina senza glutine da minestra, io ho usato i ditalini. Fateli cuocere insieme ai ceci interi che avevate messo da parte.

La preparazione della minestra di ceci alla toscana si chiude qui! Potete servirla fumante in delle belle scodelle assieme a una macinata di pepe nero. Così com’è è una minestra perfetta anche per vegani e vegetariani. Volete un piatto dal sapore più deciso? Aggiungete al soffritto della pancetta a dadini!

Altre ricette senza glutine

One thought on “Minestra di ceci alla toscana tradizionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *